Contenuto principale

perugia 681010 640

 

La decisione del centro islamico di cambiare sede a Ponte Felcino è un fatto che riguarda esclusivamente la comunità islamica di Perugia che ha tutto il diritto di poter organizzarsi come ogni altra espressione religiosa e spirituale garantita dalla Costituzione.

Esponenti della Lega umbra hanno invece dichiarato che per motivi di sicurezza un nuovo centro islamico non deve essere aperto e chiedono al sindaco di Perugia di non autorizzare nuove sedi.

 

Umbria Journal - Radicaliperugia, centro islamico, garantire la libertà di culto a tutti