Contenuto principale

bible 1869164 640Il nostro secolo se lascerà una traccia di dolore e di tanti eventi difficili da comprendere e da decifrare dal punto di vista del sentire umano, sarà ricordato anche per “fatti” che si sarebbero detti, fino a qualche decennio fa, almeno utopici se non irrealmente sognanti.

“La Bibbia dell’Amicizia” è proprio un “fatto”, perché in ebraico davar significa fatto e parola. L’Altissimo si rivelò al popolo prescelto Israele che accettò l’invito e si lasciò caratterizzare dalla Torah, quindi come diverso, distinto dagli altri popoli. Toccò poi ad un ebreo, Jehoshua ben Joseph, rivelarsi come il Messia, Gesù, il Figlio dell’Altissimo, per i cristiani la Torah incarnata.

SIR Servizio Informazione Religiosa - Bibbia: ebrei e cristiani leggono insieme i passi più significativi