Contenuto principale

italy 2080072 640Nuovi enti di culto, diversi da quello cattolico, hanno ottenuto un riconoscimento ufficiale per poter operare in Italia. Il Consiglio dei Ministri, il 31 luglio scorso, ha approvato l'attribuzione della personalità giuridica ai nuovi enti religiosi, che vanno ad aggiungersi alla lunga lista dei circa 35 enti già riconosciuti in base alla vecchia legge 1159 del 1929 sui culti ammessi.

Si tratta ora della "Congregazione italiana per la coscienza di Krishna" con sede in Roma (i cui membri sono più noti come Hare Krishna), della "Assemblea spirituale nazionale dei bahà'ì d'Italia" con sede in Roma, dell'associazione "Ananda Marga Paracaraka Damgha" con sede in Sant'Ambrogio di Valpolicella di Verona, della "Unione cristiana pentecostale" (U.C.P.) con sede in Palermo.

Avvenire - Libertà religiosa, riconosciuti nuovi culti