Contenuto principale

plantation 108987 640Si moltiplicano le reazioni all’aggressione subita ieri in Nicaragua a Diriamba dal card. Leopoldo Brenes, arcivescovo di Managua, dal suo ausiliare, mons. José Silvio Báez (che è stato ferito ad un braccio), e dal nunzio apostolico, mons. Waldemar Stanisław Sommertag, nella chiesa di san Sebastiano, nella quale si trovavano assediati alcuni fedeli.

Un gesto che coincide con l’escalation di violenza degli ultimi due giorni, dopo le parole del presidente Daniel Ortega che sabato scorso ha escluso la possibilità di anticipare le elezioni al 2019, gettando così all’aria la fragile ipotesi di dialogo alla quale i vescovi stavano lavorando.

SIR Servizio Informazione Religiosa - Nicaragua: solidarietà ai vescovi aggrediti. Mons. Báez, “la Chiesa andrà avanti, non ha paura”